Scuola Primaria
I nostri progetti

Progetto Accoglienza

PROGETTO ACCOGLIENZA 2017/2018


Il ponte dei bambini” è la storia che ci accompagnerà durante i tre giorni di accoglienza per ricominciare il cammino insieme.


  • MERCOLEDÌ 13 SETTEMBRE


IL POTERE DELLE PAROLE


8:40 - Auditorium: Lettura della prima parte del libro ”Il ponte dei bambini” con proiezione delle illustrazioni.

Obiettivo del confronto: far cogliere il potere negativo delle parole.

Confronto con domande guida:

  • dove si svolge la storia?

  • chi sono i protagonisti?

  • quali rapporti ci sono tra le due famiglie? perché?

  • che cosa fanno le mogli dei contadini?

  • che cosa fanno i contadini?

  • che cosa fanno i bambini?

  • come si sentono i bambini?


Riflettiamo:

  • Chi parla in questa storia?

  • Come usano le parole i contadini?

  • Come usano le parole le moglie dei contadini?

  • In questa storia qualcuno sta in silenzio. Chi?

  • Quale potere hanno le parole usate in questa storia? Quali conseguenze creano?

  • Perché, secondo voi, abbiamo scelto questo titolo?


10:30 – In classe, dopo la ricreazione

Al rientro dalla ricreazione i bambini troveranno sulla porta dell’aula il segnale NO AUDIO.

Spiegheremo che le attività proposte dovranno svolgersi senza l’utilizzo delle parole, proprio come per i bambini nella prima parte della storia della storia.

Obiettivo: far cogliere la difficoltà di comunicare senza usare le parole.

Attività:

  • proponiamo attività legate all’accoglienza senza usare le parole: racconto un’esperienza importante delle vacanze, spiego come mi sento oggi...

  • giochi come pictionary, i mimi, dare indicazioni, ecc.



  • GIOVEDÌ 14 SETTEMBRE


PAROLE PER NARRARSI


8:40 - Auditorium: Lettura della seconda parte del libro ”Il ponte dei bambini” con proiezione delle illustrazioni.

Obiettivo del confronto: far cogliere il potere positivo delle parole.

Confronto con domande guida:

  • che cosa succede un giorno al fiume?

  • che cosa fanno i bambini?

  • che uso fanno i bambini delle parole?

  • come si sentono i bambini mentre parlano tra loro?

  • quale potere hanno le parole in questa parte della storia?

  • in che modo il titolo di questa giornata si collega con la storia?


10:30 – In classe, dopo la ricreazione

Al rientro dalla ricreazione i bambini troveranno sulla porta dell’aula il segnale AUDIO.

Spiegheremo che le attività proposte si svolgeranno con l’utilizzo delle parole, proprio come per i bambini nella seconda parte della storia.

Obiettivo: far cogliere il potere comunicativo delle parole.

Attività:

  • proponiamo le stesse attività legate all’accoglienza del giorno prima, stavolta con le parole: racconto un’esperienza importante delle vacanze, spiego le mie emozioni al primo giorno di scuola... Si possono usare sia racconti orali che scritti, o completare con i fumetti i disegni del giorno prima;

  • giochi di parole (l’impiccato, TABOO, indovina chi?...)



  • VENERDÌ 15 SETTEMBRE


PONTI DI PAROLE


8:20 – 9:00 Auditorium: Lettura della terza parte del libro ”Il ponte dei bambini” (solo la pagina che inizia con “La sera... e finisce con riflettere) con proiezione delle illustrazioni.

Al rientro in classe i bambini troveranno sulla porta dell’aula il simbolo della giornata: un ponte.

Obiettivo del confronto: far comprendere che le parole possono costruire ponti, cioè legami positivi.

Confronto con domande guida:

  • che cosa fanno i bambini quando rientrano a casa?

  • come si sentono? perché, secondo voi?

  • che cosa succede una sera?

  • come si comportano i bambini?

  • che cosa provano?

  • come reagiscono i loro genitori?

  • come continua questa storia?

  • in che modo il titolo di questa giornata potrebbe collegarsi con la storia?


L’incontro si chiude con la richiesta ai bambini di proporre un finale per la storia che verrà presentato al termine della giornata.


Attività in classe: Condivisione di un finale della storia che potrà essere presentato dalle classi nella modalità desiderata (drammatizzazione, racconto scritto, illustrazione...)


Ritrovo in Auditorium alle 11:30:

  • Condivisione dei finali;

  • Rilancio del tema/obiettivo della giornata (parole ponti) con una consegna per il fine settimana: trovare una parola che possa essere utile per costruire ponti all’interno della propria classe.


  • LUNEDÌ 18 SETTEMBRE


Attività in classe: Raccolta e condivisione delle parole-ponte e completamento del cartellone sia con le parole sia con eventuali immagini.


Materiale occorrente:

10 A3 con immagine no audio

10 A3 con immagine sì audio

10 bristol con l’immagine del ponte tracciata in matita che ogni classe può liberamente personalizzare


Bibliografia

M. BOLLIGER, S. ZAVREL, Il ponte dei bambini, Bohem, Trieste 2016.

L. BALLERINI, S. MULAZZANI, Un posto silenzioso, Lapis edizioni, Roma 2016.

L. LIONNI, Sei corvi, Babalibri, Milano 2016.

S. VECCHIA, SUALZO, Una cosa difficile, Babao, Milano 2016.

P. WINTERS, B. ORTELLI, Grazieprego, Clavis, Cornaredo (Mi) 2010.



I nostri partner